LUCILLE

Studio coreografico su peso e leggerezza
Lucille è una piccola luce affacciata sul buio, cerca sospensione e leggerezza. Ricorda gesti antichi, la forza della Maddalena di Lanfranco, il riposo dell’Amorino di Caravaggio.

Un unico elemento è presente in scena, una struttura che emana motivi luminosi e diventa sostegno per la danza. Su di essa la coreografia trova particolari momenti di levità. Il movimento delle luci sfuma i confini tra il corpo e lo spazio.

Un progetto a cura di micron
regia e struttura luminosa: Rajan Craveri
coreografia e danza: Serena Zanconato
musiche: Ozmotic
costume: Osvaldo Montalbano
organizzazione e comunicazione: Hélène Monjarret e Izabela Smela
sostegno alla produzione: Multikulti e Officine Caos

 

Lucille nasce dalla ricerca coreografica per il video Coreografia per luogo impossibile prodotto da Coorpi nell’ambito del progetto Campo Largo e dai percorsi laboratoriali di ricerca sul movimento condotti da micron nel 2016-2017.