IO SONO BIODEGRADABILE

Coreografie e video site specific proiettate su un’architettura. Un dialogo tra il corpo e lo spazio, tra la natura e la costruzione, un colorato contrasto tra l’istante luminoso danzante e la durevole materia dell’edificio. Un sogno in cui le mani diventano animali e gli insetti si muovono come danzatrici. Foglie, alberi, cascate d’acqua e dinamiche del vento nel corpo.

“Io sono biodegradabile” è stata presentata come installazione video site specific su una facciata della Cavallerizza Reale di Torino e sulle architetture del Parco del Nobile nelle colline torinesi per il Festival La Piattaforma; è stata poi allestita a Modena all’interno del teatro di via Buon Pastore su tre grandi pannelli sospesi.

Progetto a cura di micron
Videomapping: Rajan Craveri
Coreografie e danza: Serena Zanconato
Sound: Marco Scevola
Allestimento: Ariele Muzzarelli

Io sono biodegradabile è visibile qui.